Cosa fare in caso di...

Cosa fare in caso di...

Al verificarsi di un evento luttuoso, la cosa migliore che possiate fare è contattarci in modo da potervi fornire tutti i consigli sulle procedure da seguire per sbrigare al meglio tutte le questioni burocratiche.

Potete contattarci ai nostri recapiti telefonici, venirci a trovare presso il nostro ufficio, oppure potete fissare un appuntamento per organizzare un'incontro da parte del nostro personale presso la vostra abitazione.

I nostri addetti sono preparati e qualificati, e sapranno consigliarvi al meglio per rispettare tutte le norme e le procedure previste dalla Legge.

Di seguito riportiamo alcuni consigli che potrebbero esservi utili:

Decesso in ospedale / casa di cura:
Sarà la stessa struttura sanitaria ad occuparsi dell’accertamento di morte. Quando vi recherete presso il nostro ufficio ricordate di portare la Carta d’Identità del defunto, eventuale fotografia e vestiti per agevolare le operazioni burocratiche e di preparazione della salma. Saremo al vostro fianco per organizzare tutta la cerimonia funebre.

Decesso in abitazione:
E' necessario chiamare il medico di famiglia per la constatazione di morte. Ci occuperemo noi della preparazione di tutta la documentazione necessaria per lo svolgimento della cerimonia funebre, sia che si svolga nel comune di decesso, sia che si svolga in un comune diverso. Sarebbe opportuno preparare gli indumenti per la vestizione, i documenti del defunto ed eventuali cartelle cliniche per velocizzare tutte le operazioni.

Decesso per morte violenta:
Come ad esempio incidenti stradali, omicidi o suicidi è necessario avvisare le forze dell'ordine ed attendere il loro intervento. Dopo aver ricevuto l'autorizzazione da parte delle autorità competenti, sarà possibile procedere con l'organizzazione della cerimonia funebre e la preparazione della salma. La nostra Azienda effettua la rimozione della Salma sia per comando delle Forze dell’Ordine che per volontà dei parenti del defunto.
Recatevi nel nostro ufficio portando con voi la carta d’identità del defunto, eventuale fotografia e vestiti per velocizzare tutte le operazioni.

 

Tumulazione:
Se non si possiede un loculo già acquistato o una tomba/ cappella di famiglia, è necessario eseguire l'acquisto del loculo, che si può fare solo al momento del decesso.

Inumazione:
Al momento del decesso si può acquistare il proprio terreno per una durata di 10 anni. Gli anni di possesso del terreno possono variare in base al Comune.

Cremazione:
Se in vita il deceduto ha manifestato la volontà di essere cremato nessuno si può opporre alla sua volontà. Se non ci si è iscritti in vita la persona decedeuta può essere cremata solo se in vita aveva manifestato questa volontà. In questo caso è necessario depositare un'istanza nel Comune dove è avvenuto il decesso, presentando i documenti di identità e codice fiscale di tutti gli eredi più vicini.

Per le ceneri è possibile:

  • Comprare una celletta
  • Disporsi in un loculo già occupato
  • Chiedere che le ceneri vengano disperse in natura (cimitero, montagna, mare, fiume)
  • Affidamento familiare in casa

La gestione delle ceneri si deve sempre basare sulle volontà della persona deceduta.

 

Quelli riportati sopra sono solo alcuni consigli, prima si svolgere ogni operazione vi invitiamo a contattarci così da potervi consigliare nel migliore dei modi in base alla vostra situazione.